Isolamente termico XPS

Inverdimento dei tetti rovesci

I tetti rovesci si caratterizzano per il fatto che l‘isolante termico si trova sopra la guaina impermeabilizzante. L‘isolamento in polistirolo estruso (XPS) utilizzato per questo tipo di tetti è impermeabile all‘acqua ma non al vapore acqueo. È necessario quindi evitare la formazione di una barriera-vapore immediatamente sopra lo strato di XPS.

Non si dovranno installare sopra ai pannelli isolanti in XPS strati che impediscano la diffusione dell‘umidità verso l‘esterno e lo strato superiore dovrà essere permeabile al vapore. Non si dovranno utilizzare tappeti protettivi; un‘eventuale barriera antiradici dovrà essere installata sotto l‘isolante termico, direttamente sulla guaina impermeabilizzante.

Il substrato più profondo compensa la minor capacità di trattenimento dell‘acqua causata dall‘assenza del feltro ad accumulo e impedisce che il vento sollevi i pannelli di isolante termico.

Struttura del sistema

  • 1: Zolle prevegetate secondo la lista piante "Roccia fiorita"
  • 2: Zincoterra "Roccia fiorita", ca. 10 cm
  • 3: Telo filtrante SF
  • 4: Floradrain® FD 25-E
  • 5: Feltro separatore TGV 21
  • 6: Isolamente termico XPS
  • 7: In caso di guaina impermeabilizzante non antiradice: posare telo antiradice WSF 40 sotto ai pannelli per l‘isolamento termico!
Struttura del sistema
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Vi preghiamo di notare che l’allineamento della legenda non è garantito con tutti i browser.


Dati tecnici

Spessore stratificazione:
ca. 13 cm
Peso saturo:
ca. 145 kg/m²
Capacità d´accumulo idrico:
ca. 40 l/m²